ULYSSES | Besmir: il video

Besmir, Albania, legge in albanese Omero, Odissea, canto V, vv. 408-424

“…<<Ohimè, la terra insperata m’ha dato di scorgere
Zeus, tutto questo abisso ho passato,
uscita però non si vede dal mare schiumoso:
sorgono solo acuti roccioni e intorno l’ondata
urla e rugge, nudo s’eleva un bastione di pietra;
e profondo è là il mare, non posso sui piedi
star ritto e sfuggire camminando al malanno.
Temo che nell’uscire mi scagli contro la roccia
l’immane risacca afferrandomi: e allora sarebbe vano lo sforzo.
E se nuoto più avanti, a veder di trovare
spiagge battute di fianco e seni di mare,
temo che la tempesta mi travolga di nuovo
e mi trascini nel mare pescoso, a urlare di pena,
o che un mostro enorme un dio mi eccitti contro
dall’abisso, quali ne nutre in gran numero la gloriosa Anfitríte:
so quanto mi ha in odio il grande Ennosígeo…>>

Annunci

Informazioni su Assab One

Assab One associazione promozione arte contemporanea è un soggetto non-profit fondato nel 2004. Attivo nella produzione di mostre, eventi e progetti artistici, rivolge particolare attenzione a iniziative che consentono di integrare linguaggi diversi e capaci di parlare a un pubblico vasto e non solo agli addetti ai lavori. In particolare Assab One sostiene progetti in cui l’arte diventa strumento di indagine sul presente e favorisce il dialogo e la coabitazione.
Questa voce è stata pubblicata in progetti e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...