DALLA MIA STORIA VEDO LA TUA: foto e commenti

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lo spettacolo è iniziato in biblioteca alle 21, e dopo aver messo in scena alcune storie di migrazione prevedeva un piccolo “esodo” verso la vicina sede di Assab One.

Provvisti ognuno di un sacchetto contenente un po’ di pane e formaggio, un frutto ed una bottiglietta d’acqua, ci siamo riversati in strada, novelli migranti. Dopo poco gli attori hanno deposto bauli e valigie in terra, e ci hanno invitato ad una pausa rilassante per rifocillarsi e scaldarsi, offrendo tè caldo a tutti.

Quattro chiacchiere, un po’ di musica e di cibo hanno riscaldato anche il cuore, trasformandoci temporaneamente in una piccola comunità errante che scambiava pensieri e condivideva una generale sensazione di convivenza positiva. Originale e molto piacevole.

Di successo anche la replica di domenica sera presso la Villa Pallavicini; una signora ha proposto di portare lo spettacolo alla biblioteca della sua città (Lecco), mentre un insegnante di Lambrate vorrebbe rappresentarlo nella sua scuola. Perché non nelle altre biblioteche di Milano?

Di sicuro sarebbe bello mostrarlo alla festa di Via Padova, in programma per maggio prossimo.

Per ora un caldo Grazie a tutti, e speriamo che questo sia solo un arrivederci.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in appuntamenti, progetti e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...